Google+

domenica 13 gennaio 2013

E ORA…SMOKED!

Oggi volevo parlarvi di un fantastico regalo ricevuto per Natale dalla mia metà che con una bacchetta magica ha esaudito il mio desiderio…ovviamente ha centrato il bersaglio dopo un lungo periodo di messaggi subliminali ;)

Sto parlando di lei…


 

La Smoked by Urban Decay!

Dopo il Primer Potion è il mio secondo prodotto della Urban Decay e, scartando il pacco, la mia felicità era alle stelle, anche perché come ben sappiamo, i prodotti di questo marchio non sono proprio economici e, di conseguenza spesso e volentieri da Sephora passo sospirando davanti al loro stand e mi dirigo verso altri acquisti.

Ma veniamo a noi…



il retro della confezione ne anticipa il contenuto: 10 ombretti, una matita occhi e un campioncino del Primer Potion; leggendo la descrizione poi si scopre che all’interno c’è anche un libretto illustrato. 

La palette vera e propria è questa qui…



Il design è davvero carinissimo, una pochette con cerniera e dal tessuto che sembra quasi in pelle brillantinata. E’ molto sottile e compatta e questo la rende facile da portare con sé senza avere il terrore di distruggere le cialdine.

Aprendola ecco che si entra nel mondo di questa meravigliosa palette…



Uno specchio dalle dimensioni super soddisfacenti che permettono di truccarsi ovunque senza problemi e poi loro…i 10 ombretti!



Una combinazione di colori che permettono di realizzare una quantità infinita di look, 10 cialdine da 0,8 grammi di prodotto ciascuna, 4 tonalità matt di cui due molto neutre e 6 colori shimmer davvero fantastici a cui sono stati dati dei nomi molto particolari.

La scrivenza degli ombretti è altissima e questo rende la loro applicazione molto semplice permettendo di dosare bene l’intensità che si vuole dare al look.



Gli ombretti shimmer di questa palette, secondo me, danno il loro meglio con l’effetto della luce perché la riflettono regalando delle sfumature molto particolari è un colore ancora più intenso.

Anche la durata non è un aspetto da sottovalutare, con il Primer Potion il trucco rimane praticamente intatto e molto intenso, mentre senza una base specifica il l’intensità diminuisce ma la durata è praticamente la stessa.

 All’interno della palette c’è anche la matita PERVERSION 24/7 GLIDE-ON EYE PENCIL.




Personalmente non avevo mai provato matite occhi della Urban Decay pertanto non so se tutte abbiano o meno la stessa formulazione, ma per quanto riguarda questa contenuta nella palette, mi ha lasciata letteralmente a bocca aperta.

Il nero è davvero intenso, basta un semplice tratto per delineare il contorno occhi e, nella rima inferiore è stupefacente…morbidissima e con una sola passata il tratto è pieno e preciso.




La durata è impressionante, è difficile da rimuovere anche con lo struccante occhi...paradossalmente si riesce a struccarsi completamente lasciando intatta la linea nera.

Tanto per rendere ancor meglio l’idea, quando l’ho applicata sul dorso della mano per fare la foto, volevo pulirmi sfregandoci sopra il dito…vi posso assicurare che la linea non si è mossa di un millimetro e non ha creato la minima sbavatura.
Di sicuro sarà una matita che correrò a comprare appena finita!

Sul PRIMER POTION non spendo molte parole…



In primo luogo è stato recensito ovunque e in tutte le salse e poi perchè personalmente ho sempre utilizzato la colorazione EDEN, mentre quella contenuta nella confezione è la ORIGINAL.
Magari prossimamente posso fare un paragone tra le due giusto per capire un po' quali siano le differenze.
A parte questo, si tratta del formato mini-size da 3,5 ml che non ho ancora provato.


Ultimo contenuto della confezione è il libretto illustrato, una guida step by step per la realizzazione di 12 look…ma ovviamente la fantasia non ha limiti, quindi perché fermarsi a 12!






Personalmente questa palette mi piace molto, non sono un’amante dei trucchi nude ma al contrario mi piace giocare con i colori e con un make up non eccessivo ma che si faccia notare.

Questo è quello che ho realizzato io, un look molto semplice utilizzando i colori KINKY, MUSHROOM, BACKDOOR e ROCSTAR…spero che le immagini rendano un pochino l’idea...




11 commenti:

  1. ciao morena, veramente bellissima questa palette ci sto facendo anche io un mega pensiero trovo i colori estremamente versatili adatti per ogni colorazione di occhi!le matite della urban dacay sono MERAVIGLIOSE tengono un sacco e sono veramente pratiche da utilizzare:-))un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia...avendola provata non posso fare altro che consigliarla e come dici tu si adatta davvero a tutto :)
      Le matite Urban Decay non le avevo mai provate e sono davvero FANTASTICHE!!!
      Baciii ;)

      Elimina
  2. La smoked è il paradiso! Quanto mi piacerebbe comprarla *.* Conunque bel post!:) un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao bella...grazie mille :)) merito di un babbo natale moooolto gentile e sicuramente anche esausto dei pellegrinaggi da Sephora.
      Di mio ci avrei pensato su un sacco prima di acquistarla...il prezzo non incoraggia :(

      Elimina
  3. Oddio che bella *.* La Urban Decay è l'unica marca tra quelle tradizionali insieme alla Mac che mi fa gola...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già...per fortuna che nella mia città di Mac ce ne sono solo 2 e nemmeno tanto a portata di mano, almeno é difficile farsi tentare :)

      Elimina
  4. Che bel regalo! ;) Dalle foto che ho visto il verde scuro di questa palette sembra bellissimo! *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. confermo...un verde scuro davvero particolare :)

      Elimina
  5. bionda sei bellissima anche senza trucco
    tvttttb mari

    RispondiElimina
  6. La palette è stupenda così come il tuo trucco.
    Complimenti per il blog!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' la mia palette preferita...la uso praticamente sempre!Ti ringrazio troppo gentile ^_^

      Elimina